Come Una Carta da Parati può Portare Gioia nella Tua Casa (e Nella Tua Vita)

“L’architettura riguarda la comprensione del mondo e
la capacità di trasformarlo in un luogo più umano e significativo.”

Cit. J. PALLASMAA . La maggior parte di noi abita in case che non sono state costruite secondo le proprie esigenze attuali. Passiamo le giornate in case e appartamenti che sono più spesso angusti che spaziosi, in luoghi affittati, acquistati o presi in prestito da proprietari precedenti, dove le vite si sono stratificate l’una sull’altra.

Costruiamo le nostre abitazioni lavorando su quelle altrui, cercando di trarre il massimo da ciò che abbiamo adattando spazi per le nostre abitudini per le necessità personali.

Usciamo di casa perdendo quella sensazione che sa di “casa” senza sapere che basta portare una coperta in un parco per ricreare uno spazio ristretto in un’area aperta; stenderla sotto un albero invita immediatamente al rifugio.

Indipendentemente dalla scala di un paesaggio,non ci sentiamo intimiditi nel mondo naturale perché ne siamo parte. La natura svolge un ruolo importante nelle nostre vite, che ne siamo consapevoli o no.  Ecco che la casa diventa un luogo di delizia che ci ristora e ci sostiene. Può essere intesa come un ambiente specifico o come realizzazione momentanea di un’esperienza di comfort che ci riscalda immediatamente il cuore,

“Sentirsi a casa” soddisfa il nostro desiderio di un ambiente piacevole, che rispecchia le nostre vite interiori.

Curare quotidianamente la nostra abitazione è di per sé un’esperienza: rifare il letto, bagnare le piante o accendere un fuoco sono azioni che donano un aspetto intimo alla vita quotidiana. Quando voglia sentirci a nostro agio sistemiamo l’ambiente che ci circonda nel modo che ci piace e ci lega. Scegliamo istintivamente dove accomodarci e, solo in seguito, iniziamo a vivere un luogo aprendoci totalmente ad esso.

Ma milioni di persone, oggi, non hanno un luogo da chiamare casa.

Ecco perché decidere di lavorare insieme alla propria abitazione rappresenta un passo fondamentale in modo da creare una profonda ed intima connessione con essa, oltre a nutrirla quotidianamente con sane abitudini trascorrendoci del tempo all’interno – cucinare e mangiare insieme, giocare a carte, accedere il fuoco, guardare un film avvolti da una calda coperta.

CARTA DA PARATI: un punto di partenza per portare gioia in casa.

Lo so: fa paura e quando si tratta di scegliere, spesso, si cade nella confusione più totale non sapendo da che parte incominciare. Ma ispirarsi al mondo naturale o, più in generale, a ciò che ci fa stare bene è un buon aneddoto per portare una nuova energia in casa.

Il mio consiglio a tale proposito è:

osserva qualcosa che ti emozioni e…inizia subito!

Ora ti mostrerò tre esempi  di come usando tre carte da parati diverse per tipologia e tre brand che adoro si possono ottenere effetti finali – per abbinamenti di oggetti e tessuti – completamenti diversi.

 

GLAMORA, pareti creative da Femme Fatale.
Disegni dalle forme e dai nuance molto femminili.
Dal cipria al tortora; dall’avorio al bianco latte; dal nocciola al grigio perla.

CARTA DA PARATI Glamora.


WALL&DECò, carta da parati per l'arredo contemporaneo.
In grado di soddisfare un ventaglio di personalità.
Da quella sofisticata a quella più sobria; dalla più essenziale alla più chic; dalla più selvaggia alla più moderata.

CARTA DA PARATI Wall&Decò.


MURALSWALLPAPER, fotomurali di scorci di città, grandi foglie e pattern geometrici.
Un brand inglese che esprime l'animo di grandi e piccini.
Per chi desidera portare uno scorcio di città; a chi ama amalgamarsi in foglie e fiori giganti di natura incontaminata; a chi desidera sentirsi più sicuro tra forme geometriche o stralunate.

CARTA DA PARATI MuralsWallpaper

Osare, spesso, è la parola magica e se nella vita risulta difficile perché non farlo partendo da una o più pareti di casa?

With Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *