INTERIOR-TOUR A MILANO: 6 tappe tra design, buon cibo, architettura

Oggi voglio parlarvi di buoni propositi. E di come, ogni tanto, sia benefico riservarsi del tempo per sé – magari insieme a quale amica speciale – per riempire gli occhi di stupore e meraviglia.

E – quando si tratta di design o semplicemente ispirazioni in cui immergersi – Milano offre una vastità di opportunità in continuo mutamente. Ecco che, oggi, voglio condividere con tutte voi le sei tappe salienti di un mini INTERIOR-TOUR tra i meandri della grande e coloratissima metropoli condiviso insieme alla mia cara amica e collega Rossella – Interior e Fondatrice di  A Casa di Ro.

Let’s go!

Colazione in PAVE’ – Via F. Casati, 27
Foto Zero.eu

Un luogo domestico in cui si respira, fin da subito, profumo di casa. Distribuito su due piani, arredi dal gusto vintage, una vasta pasticceria totalmente a vista che dipingono un’atmosfera fatta di profumo di brioches appena sfornate, ospitalità, artigianalità. E poi le persone: singole o in gruppo, chi per condividere chiacchiere e altri per lavorare in coworking con pc aperti e penne per prendere appunti tra le mani.

Tappa in NAP ATELIER – Viale Piave, 19
Una boutique coloratissima e all’avanguardia che incarna pienamente l’anima di Stefania, titolare del noto atelier. Ideale per chi è alla ricerca di ricercate carta da parati e anche accessori dalla nota personalità come luci, pouf, sedie. Ideale anche come punto di riferimento per chi è alla ricerca di ispirazioni tra intrecci di colori e bizzarre fantasie.

Tappa in MERCATINO PENELOPE – Via M. Melloni, 6

A venti minuti circa dalla precedente tappa, procedendo a piedi, si giunge ad un vaso mercatino dell’usato ideale per chi è sempre alla ricerca (o è appassionato) di pezzi e arredi vintage  dal gusto retrò. Grandi statue, palme dorate, fenicotteri stravaganti, divanetti e poltroncine in velluti dai colori più variegati; e – alzando gli occhi all’insù – una vastità di lampadari anni ’70 dai dettagli color oro. Ideale per chi ha un arredamento moderno ma non vuol rinunciare ad un tocco di personalità mixando con oggetti e arredi fuori dal tempo.

Pranzo in POTA FIORI – Via Salasco, 17Foto potafiori.com

Nei pressi di Porta Romana, un locale squisito è ad accoglierci: un negozio di fiori con cucina. Flessibile a tutte le ore – dalla colazione all’ora dell’aperitivo – è il profumo e il colore dei fiori a sommergere l’atmosfera e intercalare calore e ospitalità tra i tavoli. Tutto è curato minuziosamente – dai tavoli ai centrotavola – è anche il menù si contraddistingue per la sua semplicità: piatti semplici – e originali allo stesso tempo rivisitati – flessibili con le stagioni esattamente come i fiori che colorano ogni angolo del locale.

Tappa in DESIGN REPUBLIC – Piazza del Tricolore, 2

Ci troviamo in Porta Ticinese, tappa ideale per gli amanti del mood nordico. Oggetti di design, complementi di arredo, mobili  e accessori che – grazie alle tinte pastello e alle forme morbide – sono capaci di portare subito quell’armonia tipica dei luoghi scandinavi. Tappa ideale per il tipico “cliente metropolitano” che ama e coltiva la cultura per il design. Un uovo modo di abitare il lusso: a misura di giovane, moderno e immediatamente riconoscibile.

Ultima tappa in FONDAZIONE PRADA – Largo Isarco, 2

Un complesso di edifici museali situato nei pressi di Porta Romana a Milano, costituito da una galleria d’arte contemporanea permanente. La Fondazione è caratterizzata da cortili aperti e alcuni padiglioni – alcuni dei quali di nuova costruzione come la torre che colpisce immediatamente all’occhio.  Sicuramente tappa obbligata  è nella zona caffetteria in cui è situato il famoso Bar Luce: qui è possibile sorseggiare un delizioso caffè con una vastità di dolci assortiti in un’atmosfera completamente anni ’50.

E voi conoscevate già questi posticini?
Sei tappe ideali per chi vuole distrarsi dalla consueta routine organizzando una gita fuori porta tra design, buon cibo, architettura per trarre tante ispirazioni per la trasformazione dei nostri ambienti.


With Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *